Mercogliano – Viabilità: ecco tutti i progetti dell’assessore Crisci

0
3

Mercogliano – Ampliare le carreggiate di via Torrette per creare due corsie preferenziali da destinare al transito dei mezzi pubblici e di soccorso. Un ambizioso progetto, già partito, che di certo metterà in maggiore sicurezza un tratto stradale particolarmente traffico sia di giorno che di notte. “Ci sono stati dei ritardi per l’avvio dei lavori dovuti all’Anas e all’ottenimento di alcuni permessi, ma ora ogni cosa è al suo posto”. Così l’assessore alla Viabilità del Comune di Mercogliano Francesco Crisci che ha ampiamente illustrato tutti i progetti in materia di percorribilità in atto e in itinere. Per quanto riguarda la trafficatissima via Torrette. “Verranno realizzate due corsie preferenziali per agevolare il traffico dei mezzi di trasporto pubblico e di quelli di soccorso. Per il momento si sta procedendo allo smussamento dei marciapiedi e all’allargamento delle due carreggiate esistenti. Abbiamo ricavato una corsia larga 12 metri, successivamente ripartiremo l’intera strada in quattro corridoi perfettamente percorribili. Le nuove corsie saranno indicate dalla segnaletica orizzontale e monitorate da un sistema di videosorveglianza in modo tale da assicurare la percorrenza solo ai mezzi autorizzati”. La necessità di creare delle corsie speciali si è resa necessaria dopo un episodio di qualche tempo fa. Un residente colto da malore proprio in via Torrette morì per l’arrivo in ritardo dell’ambulanza bloccata dal traffico. In base a dei dati, inoltre, è emerso che via Torrette è percorsa, per la maggiore, da automobili dirette in autostrada. Quindi, si tratta di un traffico di attraversamento in direzione e in arrivo da Avellino ovest. Sempre per quanto riguarda via Torrette si sta realizzando la sostituzione della pubblica illuminazione, di tipo autostradale, con una più consona all’arredo urbano. Il tratto interessato, di 500 metri, parte dalla rotonda dello snodo autostradale.

Intanto è pronto un nuovo finanziamento, pari a 2 milioni e 400mila euro, per il completamento definitivo dei lavori. Oltre che alla pubblica illuminazione, saranno realizzati anche tutti i sottoservizi necessari all’area. “E’ da 30 anni – continua Crisci – che la zona di Torrette necessita di un intervento al sistema fognario e alle acque meteoriche. Purtroppo si è solo pensato ad una espansione da un punto di vista residenziale senza mettere mano alla rete dei sottoservizi. Inoltre è incluso nel progetto un piano per la connessione wireless a tutti i residenti”. Non solo ‘cemento’, ma anche verde pubblico. “L’amministrazione provvederà alla rimozione dei pioppi, malati e non idoneo al corredo urbano, con essenze arboree adatte all’ambiente. Il nuovo attraversamento pedonale, ancora, sarà segnalato con una apposita segnaletica e più rialzato rispetto al manto stradale”. Con l’attivazione della corsia quadruplicata, ancora, è stata presunta la riduzione di un terzo dei tempi di percorrenza dell’arteria per i mezzi autorizzati al transito sulle corsie preferenziali. Ed inoltre, anche una riduzione degli scarichi automobilistici particolarmente inquinanti per l’atmosfera”. Dopo Torrette è via Rivarano ad essere posta sotto lente. Attraverso un finanziamento regionale, si è potenziata la percorribilità dell’arteria complementare a quella di via Nazionale. fa riferimento al Piano Strategico, invece, la variante nord che parte dalla rotonda all’uscita dell’ospedale e che porta in via Serroni. Si tratterà di una strada di servizio che condurrà al Pip artigianale (ancora da appaltare, ndr). Sempre in via Serroni ed in direzione di via De Nardi sarà installata una rotonda per la messa in sicurezza delle strade provinciali. Il progetto rientra in un accordo di programma quadro (APQ) tra Regione Campania, Provincia di Avellino e Comune di Mercogliano. All’altezza del Loreto, uno dei luoghi simbolo del territorio, verrà creata una rotatoria e un marciapiede prevista dal 2003. Interessanti interventi, ancora, riguarderanno via Vaccaro via a viale San Modestino con il rifacimento dei marciapiedi e la riqualificazione del sistema delle acque meteoriche e della pubblica illuminazione. Stessi progetti per via Partenio. In sinergia con l’Assessorato ai Lavori Pubblici partirà la manutenzione di via Traversa, via degli Orti, via de Curtirs, via Foresta, via Acqua delle Noci, via Chiaio. In tutti i casi si tratta del rifacimento del manto di asfalto e dei lampioni dell’illuminazione. Infine, su tutto il territorio di competenza comunale si sta provvedendo alla rimozione e alla sostituzione della segnaletica stradale orizzontale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here