Mercogliano – Scoperta casa di prostituzione cinese

0
9

Mercogliano – I Carabinieri della stazione di Mercogliano grazie ad alcune segnalazioni hanno scoperto, in un appartamento di via Nazionale, uno strano via vai di persone, forse per la presenza di una ragazza cinese che si prostituiva. Gli accertamenti dei militari sono scattati immediatamente, con un appiattamento in borghese proprio sotto il condominio situato al civico 7. Non c’è voluto molto tempo per accorgersi che quanto segnalato corrispondeva a verità e il riscontro si è avuto nel momento in cui gli stessi militari hanno fermato un cliente appena uscito dall’appartamento, che ha confermato il tutto. I Carabinieri non hanno fatto irruzione nell’abitazione, trovando all’interno una donna cinese, classe 1974, nonché tutto il materiale per l’esercizio della sua attività. La donna è stata portata in caserma e con l’aiuto di una sua connazionale che ha fatto da interprete. Da indagini è emerso che la donna è in Italia da soli 2 mesi. La ragazza, clandestina e senza alcun documento, è arrivata in Italia con un volo per Roma, seguendo il suggerimento di altre ragazze cinesi che le dicevano che qui ci sarebbe stato un lavoro per lei. Da Roma è stata subito portata a Napoli, presso alcuni suoi connazionali, che nel giro di un paio di giorni l’hanno ‘sistemata’ a Mercogliano. La ragazza cinese, che dice di occupare l’appartamento di Mercogliano da sole 3 settimane, era rintracciabile grazie ad un annuncio che ogni mattina veniva pubblicato sui giornali locali, grazie al quale i clienti interessati la potevano contattare. La giovane, proprio perché clandestina in Italia, è stata condotta all’ufficio immigrazione per avviare le pratiche finalizzate alla sua espulsione. Sulle porte dell’appartamento sono invece stati apposti i sigilli, perché sebbene la donna cinese non conosca a chi sia intestato l’appartamento, il contratto di locazione risulta in capo ad un cittadino cinese che parrebbe abitare nel napoletano. Le indagini dei Carabinieri di Mercogliano proseguiranno sia per verificare l’esatta situazione dell’appartamento locato, che per controllare che dietro alla ragazza cinese non vi sia una vera e propria rete di prostituzione cinese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here