Mercogliano, droga ed estorsione: torna libero

Mercogliano, droga ed estorsione: torna libero

16 Novembre 2020

di AnFan – Il gip di Avellino, Fabrizio Ciccone, ha accolto la richiesta di scarcerazione di un 20enne di Mercogliano, formulata dall’avvocato Gaetano Aufiero. Il ragazzo era finito nell’indagine antidroga Delivery che aveva scoperto un giro di spaccio di marijuana, hashish e cocaina, fra il capoluogo irpino e alcuni comuni dell’hinterland.

Il ragazzo era accusato di estorsione per un’attività di recupero credito legata allo stupefacente. La difesa, producendo le testimonianze di alcuni testimoni, ha provato come in realtà il 20enne fosse stato vittima di un raggiro. Aveva pagato la droga alla presunta parte offesa, senza ricevere lo stupefacente. C’era questo episodio alla base delle minacce contestate. Così è arrivata la revoca dell’obbligo di dimora