Mercogliano – Atlantis, l’alta formazione apre a giovani e manager

12 Novembre 2005

Mercogliano – Atlantis apre le porte della formazione ai giovani e a manager di settore. Questa mattina, presso il centro studi di via Nazionale Torrette a Mercogliano, si è svolta la prima giornata di orientamento professionale che ha registrato una folta partecipazione di presenze. L’incontro è servito per presentare il programma didattico del Centro relativo al IV trimestre 2005. Sono state illustrate le diverse finalità correlate ad ogni singola area tematica, i contenuti, nonche’ gli obiettivi dei differenti percorsi formativi unitamente alle modalita’ della didattica. Ad illustrare e spiegare i contenuti delle singole sezioni formative una rappresentanza del corpo docente di Atlantis. Ad aprire i lavori, Marco Pierno, business manager del centro studi. A seguire gli interventi del professore Giuseppe Calabrese, manager area formazione, della professoressa Clara Bassano, responsabile area marketing, vendite e comunicazione, dell’architetto Vincenzo Maria Genovese, responsabile area risorse umane e sicurezza. Ed ancora dell’ingegnere Enrico Papoff, responsabile area produzione, dell’avvocato Elio Fantin dell’area diritto del lavoro ed infine l’intervento di Angelo Galletta, responsabile information & comunication technologies. Presenti all’iniziativa anche il vicesindaco di Mercogliano, Massimilano Carullo, e Flaviano Di Grezia, assessore del Comune irpino con delega all’innovazione tecnologica. “Si tratta- spiega entusiasta Di Grezia- di un plesso all’avanguardia che rappresenta un punto di riferimento dal punto di vista formativo sia per enti pubblici sia per enti privati”. “Si potrebbe- continua- eventualmente ipotizzare un’interazione operativa tra la nostra Amministrazione comunale ed il centro in particolar modo nel settore dell’aggiornamento professionale”. Al termine dell’incontro, i professori hanno svolto incontri frontali con i discenti interessati per una consulenza individuale orientata alla scelta formativa. “Questa giornata- mette in evidenza il professore Papoff- rappresenta una grande volontà a dare visibilità ad un centro in cui si è creduto fino dall’inizio. La presenza ricca e diversificata dell’auditorium rappresenta ancora una buona ipotesi di promozione efficace e qualitativa delle attività formative che proponiamo”. “Sono molto entusiasta- continua Pierno- per come si è svolta la giornata di orientamento e sono soddisfatto per il livello di interesse mostrato dai partecipanti. Io credo che è stato colto il messaggio innovativo di un centro anche di formazione come il nostro pensato per il modo di vivere moderno, flessibile, concreto e rispondente alla esigenza di colmare il gap tecnologico e formativo che esiste tra la domanda e offerta di lavoro”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.