Melito Irpino: maxi-truffa ai danni di una coppia di anziani, carabinieri arrestano 27enne di Napoli

Melito Irpino: maxi-truffa ai danni di una coppia di anziani, carabinieri arrestano 27enne di Napoli

1 Novembre 2019

Melito Irpino: maxi-truffa ai danni di una coppia di anziani, carabinieri arrestano 27enne di Napoli. Le indagini sono state coordinate dalla Procura della Repubblica di Benevento, mentre ad operare sono stati i militari della stazione di Grottaminarda. Il 27enne è in carcere, ancora non è stato identificato il complice che ha commesso con lui il reato.

I fatti si sono svolti a fine maggio scorso quando l’anziana coppia di Melito ha presentato una denuncia-querela, raccontando di essere stata raggirata dal 27enne indagato. A lui, i due hanno consegnato il denaro contante che custodivano in casa (pari a circa 8.300,00 euro) oltre a due orologi, due anelli con brillanti, tre collane e due bracciali d’oro.

L’indagato aveva contattato telefonicamente una delle vittime, presentadosi al telefono come Maresciallo dei Carabinieri, prospettando falsamente che il figlio delle persone offese avesse investito una donna con un veicolo privo di copertura assicurativa, intimando pertanto che sarebbe stato necessario versare una somma di 15.000,00 euro per risarcire il danno alla suddetta donna e per pagare il compenso di un presunto difesore.

Successivamente a tale contatto, l’indagato si recava presso l’abitazione delle vittime presentandosi falsamente come il figlio del sedicente avvocato con cui gli anziani avevano interloquito al telefono, e in tal modo – dopo aver ingenerato nei coniugi il timore di un pericolo immaginario – riusciva a farsi consegnare dalla coppia tutto il denaro contante e gli oggetti in oro custoditi in casa.

Grazie ad un articolato lavoro di indagini, i carabinieri sono riusciti ad identificare il 27enne che da oggi è recluso nel carcere di Poggioreale.