Maxi-processo Isochimica: chieste condanne per oltre un secolo di reclusione

Maxi-processo Isochimica: chieste condanne per oltre un secolo di reclusione

22 Gennaio 2021

Renato Spiniello – Giornata storia per il processo sull’ex Isochimica di Borgo Ferrovia. A 30 anni dalla chiusura dell’opificio e a 13 dall’inizio dell’inchiesta, sono arrivate nell’aula bunker di Poggioreale le richieste di condanne per i 27 imputati accusati, a vario titolo, di omicidio colposo plurimo, disastro ambientale continuato, lesioni dolose e omissione in atti di ufficio.

31 gli ex operai della fabbrica killer che negli anni si sono ammalati e poi morti, l’ultimo, Roberto Della Ragione di 61 anni, è venuto a mancare proprio nei giorni scorsi. Per anni hanno scoibentato, in dispregio delle più elementari norme di sicurezza, tonnellate di amianto presenti nelle carrozze che Ferrovie dello Stato commissionava al patron di Isochimica Elio Graziano, principale imputato e deceduto nel marzo 2017 all’età di 85 anni.

Dinanzi al collegio presieduto dal giudice Sonia Matarazzo, a partire da stamattina si è tenuta la lunga requisitoria del pm Roberto Patscot, rimasto titolare della corposa indagine nonostante il suo trasferimento presso la Procura napoletana.

Al termine le richieste di condanna per i 27 imputati, tutti imprenditori, politici e funzionari di Asl e Ferrovie dello Stato.

ECCO IN DETTAGLIO LE RICHIESTE DI CONDANNA DELLA PROCURA:

  1. Vincenzo Izzo (responsabile sicurezza Isochimica): 10 anni
  2. Pasquale De Luca (responsabile sicurezza Isochimica): 10 anni
  3. Aldo Serio (funzionario Ferrovie dello Stato): 10 anni
  4. Giovanni Notarangelo (funzionario Ferrovie dello Stato): 10 anni
  5. Mauro Finocchi (funzionario Ferrovie dello Stato): 10 anni
  6. Silvano Caroti (funzionario Ferrovie dello Stato): 10 anni
  7. Giuseppe Galasso (sindaco): 2 anni e 6 mesi
  8. Antonio Rotondi (assessore): 2 anni
  9. Sergio Barile (assessore): 2 anni
  10. Giancarlo Giordano (assessore): 2 anni
  11. Ivo Capone (assessore): 2 anni
  12. Tony Iermano (assessore): 2 anni
  13. Donato Pennetta (assessore): 2 anni
  14. Luca Iandolo (assessore): 2 anni
  15. Raffaele Pericolo (assessore): 2 anni
  16. Francesco Tizzani (dirigente comunale): 2 anni
  17. Francesco Barbieri (imprenditore): 2 anni
  18. Luigi Cicalese (dirigente comunale): 2 anni
  19. Paolo Foti (sindaco): 6 mesi
  20. Biagio De Lisa (imprenditore): 2 anni
  21. Giovanni D’Ambrosio (imprenditore): 2 anni
  22. Giovanni Rosti (imprenditore): 2 anni
  23. Francesco Di Filippo (imprenditore): 2 anni
  24. Leonida Gabrieli (avvocato e curatore fallimentare Isochimica): 2 anni
  25. Michele De Piano (funzionario Asl): 2 anni
  26. Luigi Borea (funzionario Asl): 6 mesi
  27. Giuseppe Blasi (responsabile procedimento): 2 anni