Mascherine, il Prefetto ringrazia Sibilia e Gubitosa. Sulla Fase 2: “Controlli alle attività che apriranno”

0
22

Renato Spiniello – “Oggi è un giorno particolarmente doloroso perché a Napoli un poliziotto ha perso la vita in un inseguimento, dunque questo dono nei confronti delle Forze dell’Ordine assume un significato particolarmente importante”.

Il Prefetto di Avellino Paola Spena ringrazia il Sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia e l’onorevole Michele Gubitosa per il dono dei dispositivi di protezione individuale effettuato questa mattina. Mille mascherine rispettivamente per Questura, Carabinieri, Guardia di Finanza e Vigili del Fuoco e altre duemila per Palazzo di Governo, che potrà utilizzarle sia per il proprio personale che per le Rsa della provincia o per chi ne avesse necessità.

“Mascherine e distanze di sicurezza saranno due elementi fondamentali per ripartire – spiega la dott.essa Spena – dunque è importante riuscire a reperirle e per questo abbiamo pensato che parte di questi Dpi donati saranno consegnati, su indicazione di Caritas e Croce Rossa, alle fasce fragili della popolazione”.

Il Prefetto ci tiene a sottolineare il grande senso di responsabilità che stanno dimostrando gli irpini in questo difficile contesto storico: “L’ho apprezzato molto, sia da parte dei cittadini che degli esercenti. La Fase 2 sarà particolarmente importante per capire se stiamo andando nella direzione giusta. Per quanto riguarda il piano di controlli ovviamente sarà dedicata maggiore attenzione alle attività che apriranno, ma l’obiettivo è aiutare le imprese a rispettare e a interpretare le norme che arrivano da Governo, Regione e sindaci“.