Marzano, svaligiano un Tabacchi con la tecnica dell’ariete: in cinque minuti ripulito il locale

0
11068

MARZANO DI NOLA- Agganciano la serranda del Tabacchi al loro Suv e lo svaligiano in pochi minuti. E’ l’azione messa in atto la scorsa notte da una banda che ha raggiunto Via Nazionale a Marzano, la centralissima Ss403 e colpito al Tabacchi Vica, portando via un ingente bottino in sigarette, gratta e vinci e contanti che erano all’interno dell’esercizio commerciale. Almeno cinque persone con volto travisato, che hanno utilizzato per la loro azione anche asce e piedi di porco, che dopo aver divelto la serranda hanno usato per aprire un varco nella porta dell’esercizio commerciale.

Una banda di “specialisti”, visto che in pochi minuti sono riusciti a portare via quasi tutto dall’esercizio commerciale. E’ scattato subito il sistema di allarme collegato al Tabacchi, così il titolare ha anche tentato di raggiungere i malviventi, che però a bordo del Suv hanno fatto perdere repentinamente le loro tracce. Allo stesso titolare non e’ rimasto che allertare le forze dell’ordine, i Carabinieri della Compagnia di Baiano, che ora indagano per identificare gli autori del raid. Il bottino si aggirerebbe intorno ai 25mila euro. Proprio ieri pomeriggio, dopo almeno quattro furti che si erano consumati nelle settimane scorse, il sindaco di Marzano Franco Addeo aveva convocato un confronto pubblico per decidere insieme ai cittadini le modalità organizzative del Controllo di Vicinato, quelle concordate nei giorni scorsi con il prefetto Paola Spena dopo i primi raid. Ma questa però potrebbe essere essere solo una coincidenza, almeno si spera.