Marisa Bellucci presenta “Maria de Cardona, contessa di Avellino”

0
2

Venerdì 9 maggio 2014 alle ore 17.30, presso la sede dell’Archivio di Stato di Avellino – in via Verdi, n. 17 – dell’ex carcere Borbonico di Avellino, Carlo Guardascione, Francesco Barra, Generoso Picone presenteranno il volume di Marisa Bellucci , funzionario archivista, “Maria de Cardona, contessa di Avellino ”, una nobildonna rinascimentale vissuta nella Napoli del Cinquecento, edito da Il Terebinto edizioni. Il lavoro, frutto di attenta ricerca archivistica e bibliografica ed eseguito con scrupolosa cura, ricostruisce la vicenda biografica (1509/1563) di una “donna al potere”, Maria de Cardona, contessa di Avellino, discendente da una nobilissima famiglia catalana, sposa di Francesco d’Este nonché donna di vasta cultura e profonda fede, celebrata da scrittori ed intellettuali dell’epoca e paragonata alle più famose figure femminili quali Vittoria Colonna e Giulia Gonzaga. Lo studio approfondisce non solo la storia personale e familiare, non sempre felice, della de Cardona ma anche il suo operato nella gestione dei feudi. La contessa dimostrò un’ attenzione costante al bene comune ed alla crescita spirituale ed economica dei suoi “poveri vassalli”, non da padrona o despota, ma come una intelligente e colta signora, avviando, durante i 50 anni circa del suo governo, trasformazioni urbanistico – economiche, che avrebbero conosciuto compimento sotto il lungo principato dei Caracciolo. La documentazione archivistica e libraria, relativa al secolo XVI sarà presente in mostra e verterà sull’argomento oggetto dell’incontro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here