Manda in fiamme la casa dell’ex convivente: in manette un 53enne

0
2

Avellino – Un incendio doloso ha interessato, nel pomeriggio di ieri, il primo ed il secondo piano della palazzina del civico 287 di via Tagliamento. Sul posto si è immediatamente recata una pattuglia della Polizia e una squadra di Vigili del Fuoco subito impegnata nel domare le fiamme. Le indagini, immediatamente avviate, hanno consentito di identificare l’autore del sinistro. Si tratta di R.G., 53enne di Avellino, pluripregiudicato e già denunciato in passato per reati della stessa indole. Dopo numerose ricerche dirette al ritrovamento dell’autore, che peraltro aveva tentato la fuga, l’uomo è stato ritrovato all’alba di questa mattina. Subito gli uomini del Questore Rochira hanno proceduto al fermo di Polizia Giudiziaria in quanto, a carico del 53enne, sussistevano gravi indizi di colpevolezza in ordine al reato di incendio doloso e aggravato ai danni dell’ex convivente, M.A.B, una 40enne di Aiello del Sabato. L’uomo è stato tratto in arresto ed è stato associato presso la Casa Circondariale di Bellizzi Irpino a disposizione dell’autorità giudiziaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here