Maltempo Valle Caudina: Cervinara è in pre-allarme, a San Martino attivato il Coc

0
531

Il maltempo di queste ore con le continue piogge ha fatto scattare l’allarme in Valle Caudina per rischio idrogeologico.

A Cervinara, la sindaca Caterina Lengua ha dichiarato lo stato di pre-allarme in alcune zone: “Con specifico provvedimento sindacale, si ordina a tutti gli abitanti della zona rossa individuata dal piano stralcio della autorità di bacino individuate in R4, A4, piuttosto che AM, o che vivono in prossimità di corsi d’acqua, o che risiedono nelle località Castello, Ioffredo, Ferrari, Pirozza, di stazionare nei piani superiori della propria abitazione sino alla fine del preallarme. Nel caso in cui le condizioni meteo dovessero peggiorare, l’amministrazione comunale ha previsto un centro di prima accoglienza, per eventuale evacuazione, nel Palazzetto dello sport “Palacaudium” (i cui locali sono stati sanificati) o nell’Istituto scolastico Francesco De Sanctis (Ragioneria), entrambi siti in Via Aldo Moro”.

Attenzione alta anche a San Martino Valle Caudina dove l’amministrazione comunale unitamente al C.O.C., attivato nella mattinata di ieri, sta monitorando l’evolversi delle condizioni meteo avverse in corso, sia attraverso la valutazione di scenari di rischio sia attraverso sopralluoghi mirati in zone critiche.

Anche a Rotondi l’amministrazione comunale invita gli abitanti residenti nelle zone in prossimità dei torrenti/fiumi e nella fascia pedemontana (a ridosso della montagna e/o a poca distanza da essa) a salire ai piani alti delle proprie abitazioni. L’amministrazione unitamente ai Volontari “Ranger del Partenio” stanno seguendo l’evolversi della situazione e stanno monitorando i punti critici.

L’allerta meteo, già prorogata diverse volte, durerà fino alle 18:00 di domani.