Maltempo, situazione critica nel Mandamento. 85 Comuni senza acqua

0
2

Avellino – Continua incessantemente a piovere in Irpinia. Dopo i disagi e i danni che il maltempo nelle ultime 48 ore ha causato nell’area del serinese, nella Valle del Sabato e nella Valle Caudina, nel pomeriggio pioggia e grandine hanno messo ‘ko’ tutta l’area del Mandamento.

FANGO SULL’A/16 – In particolare, sulla Napoli-Bari – tra gli svincoli di Tufino e Avellino Ovest in carreggiata Nord, è stato appena riaperto il tratto, chiuso in precedenza per lo smottamento del terreno al km 26,6. Un fiume in piena di fango e detriti ha invaso la carreggiata, a causa dello sgretolamento dei muri di contenimento.
Al momento il traffico riesce a defluire lentamente in corsia di sorpasso e si registrano 2 km di coda in aumento tra Tufino e Baiano. Il personale di Autostrade per l’Italia e la Polizia stradale sono sul posto per segnalare la coda.

INCIDENTE SUL RACCORDO AV/SA – A causa dell’asfalto reso viscido dalla pioggia, sul raccordo Avellino-Salerno nel primo pomeriggio si è verificato un sinistro stradale che ha coinvolto una vettura e un mezzo pesante. Ferito il conducente dell’utilitaria che è stato portato all’ospedale per le cure del caso.

NEI COMUNI – A Baiano diverse le strade allagate così come ad Avella e Sperone. In particolare nella zona delle scuole medie di Baiano la situazione è critica. A Sperone un’auto è finita in una voragine che si è aperta dopo il violento temporale ancora in atto.

85 COMUNI RESTANO SENZA ACQUA – A causa dell’interruzione dell’energia elettrica da parte dell’Enel presso la centrale di sollevamento di Cassano Irpino, è stata sospesa l’erogazione idrica in 85 Comuni serviti dall’Alto Calore Servizi tra le province di Avellino e Benevento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here