Lupi: tre scoppole al Martina

0
1

Martina Franca – L’Avellino cala il tris contro il Martina. Una buona gara degli irpini che con una prestazione esemplare condannano i pugliesi ultimi in classifica insieme alla Sambenedettese. I due punti di penalizzazione che la Lega ha inflitto alla società biancoverde in settimana non ha condizionato il rendimento della squadra dei lupi. Eccezionale la prova di Di Cecco, Gragnaniello ed Evacuo inizia con circa dieci minuti di ritardo, i tifosi biancoverde, per protesta contro la proprietà del club avevano esposto uno striscione con la scritta “Pugliese Vattene”. Lo striscione veniva rimosso dagli addetti allo stadio perché ritenuto offensivo dai padroni di casa. Puleo ed Evacuo chiariscono il tutto e lo riconsegnano ai propri tifosi. Al 24’ punizione da 30 metri di moretti. Palla fuori. Al 28’ prima azione da rete per i lupi: Porcari ruba palla a Bianchi dalla sinistra mette palla a centro per Evacuo che clamorosamente a porta vuota manca la rete da 2 metri. Al 29’ Manca sponda per Perna da posizione centrale da fuori area e palla fuori. Al 34’ Evacuo con un tiro abbastanza velleitario dall’angolo sinistro dell’area del Martina. Lafuenti c’è. Al 41’ cross di Moretti da centrocampo. Evacuo in area di testa trova prima la deviazione Lafuenti e poi la palla prende il palo. Due minuti grande azione di Di Cecco che da posizione centrale salta tre avversari e dà palla sulla sinistra a Tufano che effettua un tiro che finisce alto sulla traversa. L’Avellino parte forte nella ripresa: al 3’ Tufano per Grieco, palla parata in tuffo da Lafuenti. Al 18’ lancio dalle retrovie per Perna che in velocità arriva nei pressi di Gragnaniello. Tiro potentissimo, Gragnaniello c’è e mette in angolo. Al 20’ espulso Colletti per doppia ammonizione. Al 21’ Tufano crossa lungo per Evacuo che dalla linea di fondo, a un metro a Lafuenti, in dragona mette in rete. L’Avellino domina, ma deve ringraziare Gragnaniello che al 29’ si supera sulla girata di testa di Tassone. Goal mancato goal subito. Al 37’ arriva il raddoppio appoggio di Ascenzi per Evacuo che controlla e batte Lafuenti in diagonale. Con il Martina ridotto in nove per l’espulsione di Lisuzzo in pieno recupero Ascenzi cala il tris.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here