Lupi: contro il Gallipoli è già emergenza. Si blocca anche Ascenzi

0
11

Calcio – Il campionato prenderà il via domani ma in casa Avellino è già emergenza. Galderisi per la sfida contro il Gallipoli dovrà far fronte alle tante assenze. E siamo solo alla prima. Un ‘lupo’ in emergenza quello che affronterà la formazione pugliese. Non ci saranno infatti, oltre al degente Biancolino il cui rientro è previsto per il prossimo mese, Bacis fermo ai box per una contrattura, Ascenzi bloccato da una distorsione alla caviglia sinistra, Tufano squalificato e Moretti, che non potrà prendere parte all’incontro per problemi burocratici. Le alternative, tranne in attacco, ci sono. L’allenamento di ieri rispetto all’amichevole di giovedì con il Pomigliano, dove i biancoverdi non hanno sicuramente brillato, ha dato qualche indicazione in più. La cosa certa è che il trainer salernitano si affiderà al collaudato 4-2-3-1. Tra i pali dovrebbe esserci Gragnaniello. Difesa a quattro con Di Liso e De Angelis terzini ed il duo D’AndreaPuleo al centro. In mediana a fare da scudo al pacchetto arretrato la coppia Porcari – Di Cecco, mentre alle spalle dell’unica punta Evacuo agirà il trio LucianiGrieco e Rivaldo. Dai piedi dell’ex napoletano e del baby sudamericano sono attese giocate importanti. Intanto, la prevendita stenta a decollare. Fino a questo momento sono stati venduti poco più di trecento biglietti. L’auspicio è che nelle prossime ore il numero possa aumentare vertiginosamente e che l’Avellino possa avere al proprio fianco i suoi tifosi che se riusciranno a creare il giusto feeling con il gruppo allenato da Galderisi potranno rappresentare come hanno sempre fatto, il 12esimo in campo. Quella spinta in più che in un torneo difficile come quello di quest’anno, potrebbe permettere alla squadra di spiccare il volo nei piani alti della classifica e riuscire a riconquistare da subito la serie B.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here