Luogosano, amministrazione a rischio scioglimento. Il Prefetto avvisa la maggioranza

0
1159

“Con propria nota del 4 ottobre 2023, il Prefetto di Avellino ha richiamato l’attenzione dell’Amministrazione comunale di Luogosano sulla doverosità degli adempimenti relativi all’approvazione dei rendiconti 2021 e 2022 e del bilancio di previsione 2023 – 2025. Il decreto ministeriale di approvazione dell’ipotesi di bilancio riequilibrato è stato notificato al Comune in data 20 gennaio 2023. L’articolo 5 di detto decreto – ha rilevato la Prefettura – stabilisce che il termine per la deliberazione di altri bilanci di previsione o rendiconti non deliberati dall’ente è fissato in 120 giorni dalla data di notifica del decreto stesso. Un termine che è ampiamente decorso.

In ragione di tale inadempienza, la Prefettura ha avvisato l’Amministrazione comunale, sottolineando che gli adempimenti indicati sono necessari per una corretta prosecuzione della procedura di dissesto e per assicurare maggiore effettività al principio di regolarità amministrativa e contabile. Ulteriori ritardi ed inerzie da parte dell’Amministrazione comporterebbero le conseguenze previste dall’art. 141 del d.lgs 267/2000, ovvero lo scioglimento del Consiglio comunale.

Non riteniamo sia necessario aggiungere commenti ad una condizione che la dice lunga sull’approssimazione con la quale la maggioranza amministra il Comune, esponendo l’intera comunità a figuracce di livello provinciale. Ci limitiamo ad osservare che per il bene dei cittadini di Luogosano, e anche per dignità personale, gli amministratori farebbero bene a rassegnare le proprie dimissioni, consentendo alla comunità di eleggere un’amministrazione che, con serietà e dedizione, curi davvero gli interessi dei luogosanesi.”