L’Udeur in marcia verso la capitale per il Giorno della Famiglia

0
3

Avellino – Il popolo irpino del “Family Day” si prepara al viaggio verso la capitale. A bordo di un pullman ma anche di numerose automobili che si dirigeranno verso Piazza San Giovanni per prendere parte alla manifestazione ed incontrare il segretario nazionale, il ministro Clemente Mastella. Della “spedizione” di domani faranno parte semplici iscritti, simpatizzanti, i quadri del partito provinciale e gli amministratori dei Popolari-Udeur. “Portare la famiglia al centro del dibattito politico, dopo anni e anni di assenza nel nostro sistema di welfare, ci sembra un risultato importante. Adesso, però, è necessario passare dalle parole ai fatti”. Così l’onorevole Pasquale Giuditta che guiderà la folta delegazione dell’Udeur a Roma. “E’ un’esigenza fondamentale, particolarmente sentita nel Paese – sostiene Giuditta – e su di essa abbiamo orientato in maniera decisiva la nostra azione parlamentare. Lo scorso mese, per volontà esplicita del segretario politico Clemente Mastella, abbiamo presentato una legge quadro sulla famiglia con la definizione dei principi generali che permetteranno poi alle Regioni di completare, legiferando su queste linee guida, le norme necessarie a consentire lo sviluppo della nostra società”. Il torpedone dell’Udeur partirà alle 7.00 da via De Concilii. “Per noi sarà una giornata davvero molto importante – sottolinea il segretario provinciale Gaetano Musto – che non vuole imporre niente a nessuno, ma soltanto ricordare l’importanza della famiglia. Sarà una grande festa, non una manifestazione contro qualcosa o qualcuno. Perciò, sono contento che l’Udeur irpino abbia risposta in massa”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here