Lucchesi: “Il mercato entra nel vivo”. Per Biancolino anche l’Empoli

0
8

I lupi provano ad accelerare a dare una definitiva sterzata al mercato. C’è bisogno di sfoltire, di cedere altrove gli elementi in esubero e che non rientrano nei piani di mister Sarri, ma soprattutto di iniziare a scegliere gli elementi per iniziare a rinforzare l’organico: il tecnico toscano in questi primi giorni di ritiro ha valutato ad uno ad uno tutti gli elementi a propria disposizione, decidendone il futuro. Nella serata di ieri, il tecnico ha avuto un lungo colloquio con il Direttore Generale Lucchesi per decidere quali strategie percorrere per permettere all’Avellino di disputare un campionato tranquillo e riuscire a centrare la salvezza. La priorità dell’ex allenatore di Sangiovannese, Pescara e Arezzo è l’ingaggio due esterni alti, fondamentali per il 4-2-3-1 adottato dal trainer biancoverde. In quest’ottica è in uno stato avanzato la trattativa per riuscire a portare all’ombra del Partenio l’esperto Luca Vigna pupillo del tecnico Sarri, che ha avuto modo di allenarlo ad Arezzo e Pescara. Con il sodalizio toscano si lavora anche per ottenere il centrale difensivo Ernesto Terra e l’esperto centrocampista centrale Daniele Di Donato, giocatore con una lunga carriera nel campionato cadetto. All’inizio della prossima settimana il procuratore dell’atleta abruzzese avrà un incontro con i vertici della società di Contrada Archi. Per quanto concerne il fronte offensivo si cerca l’esperto Roberto Colacone lo scorso anno al Modena. Non sarà facile riuscire ad arrivare però alla punta scuola Parma, infatti, sulle sue tracce ci sarebbero anche altre società del campionato cadetto. Classe 74’ ha vestito nel campionato cadetto le maglie di Genoa, Ascoli, Foggia, Treviso e Lucchese. Simone Puleo non rientra nei piani dell’allenatore. Il centrale milanese figura nella lista dei partenti, al momento le uniche due compagini interessate alle sue prestazioni sono Ancona e Perugia, ma il calciatore al momento non sembra propenso ad accettare. Per Raffaele Biancolino continuano a piovere offerte dalla massima serie, dopo Catania, Cagliari e Reggina, anche l’Empoli ha bussato alla porta dei lupi per il centravanti napoletano. Il calciatore è ritenuto incedibile sia dal tecnico che dalla società, non è da escludere che davanti ad una buona offerta l’Avellino consenta al ‘Pitone’ di staccare il biglietto per la serie A. In serata c’è stata una conferenza stampa di Lucchesi che ha illustrato le strategie dell’immediato futuro: “Da questa settimana –afferma l’ex dirigente di Empoli, Fiorentina e Roma-inizieremo ad operare sul mercato. Non c’è fretta vogliamo valutare ogni scelta con grande attenzione. In questi giorni parlerò ancora con mister Sarri per fare il punto della situazione. Abbiamo bisogno di elementi dalle grandi qualità morali. È nelle nostre intenzioni iniziare un lavoro non fine a se stesso, ma in prospettiva. Ma partiremo sicuramente dagli elementi che sono qui in ritiro. Io la proprietà e il tecnico lavoreremo a braccetto fino all’ultimo giorno di mercato, non vogliamo assolutamente nulla al caso”. È stato stilato un primo programma di amichevoli da parte del sodalizio irpino. La prima uscita della nuova stagione, avverrà il 26 luglio, ore 20:30 contro il Settempeda, formazione marchigiana militante in prima categoria. I lupi bisseranno domenica contro il Tolentino, mentre per il 12 agosto è prevista una gara contro la Cavese degli irpini Renato Cioffi e Nicola Dionisio e degli ex Vincenzo Riccio e Domenico Cecere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here