L’irpino Piantedosi è il nuovo Prefetto di Bologna: oggi l’insediamento

L’irpino Piantedosi è il nuovo Prefetto di Bologna: oggi l’insediamento

15 Maggio 2017

L’irpino Matteo Piantedosi è il nuovo prefetto di Bologna. Oggi è stato ufficializzato l’insediamento.

Piantedosi, 53 anni, campano di nascita ma bolognese d’adozione – la passione per Pino Daniele e per la bicicletta – era vice direttore generale della Pubblica sicurezza per l’attività di coordinamento e di pianificazione presso il dipartimento della pubblica sicurezza.

Bologna l’ha visto maturare professionalmente: qui ha svolto diversi incarichi e per otto anni è stato il capo di Gabinetto della Prefettura, seguendo in particolare i temi della sicurezza, della protezione civile, dell’immigrazione, della mediazione dei conflitti sociali e del lavoro. É stato anche componente del Comitato regionale di controllo sugli atti degli enti locali dell’Emilia-Romagna e commissario straordinario di Imola. E, nel tempo, viceprefetto vicario e subcommissario sotto le torri.

Nell’agosto 2011 ha ricevuto la nomina a prefetto, destinazione Nord, nella neonata provincia di Lodi. Nel gennaio 2012 torna a Roma come vicecapo di Gabinetto; a giugno dello stesso anno diventa vicario e, da novembre, è il più giovane vicecapo della polizia e fra i più stretti collaboratori del ministro dell’interno, Annamaria Cancellieri.