“L’Irpinia che dice Sì”, costituito il comitato fondato da Berardino Zoina

0
33

È stato costituito il comitato “L’Irpinia che dice Sì”, formato da un gruppo di giovani irpini, a sostegno del Sì al referendum confermativo della Riforma costituzionale, voluta dal Partito Democratico, e approvata definitivamente ad aprile dopo i passaggi parlamentari previsti dalla Costituzione.

“Anche noi sostenitori della Riforma, nelle prossime settimane saremo presenti nei comuni della provincia a raccogliere le firme dei cittadini”, dichiara Berardino Zoina, fondatore del comitato e dirigente nazionale dei Giovani Democratici e coordinatore regionale di FutureDem.

“Insieme ad altri giovani – continua Zoina – abbiamo deciso di impegnarci in prima persona. La denominazione del comitato non è un semplice slogan ma sintetizza le coordinate del nostro impegno che sarà nelle prossime settimane. Abbiamo cinque mesi per spiegare i contenuti della Riforma: superamento del bicameralismo perfetto, adeguamento del procedimento legislativo caratterizzato dal nuovo assetto di “bicameralismo differenziato”, le modifiche rilevanti al titolo V della Costituzione, che introducono un nuovo riparto di competenze legislative tra Stato e Regioni, eliminando la legislazione concorrente e l’abolizione delle province dalla Carta Costituzionale”.

“Dobbiamo avere il coraggio di recuperare quella sfiducia dei nostri coetanei verso le istituzioni e i partiti – afferma Zoina, che domenica mattina è intervenuto a un dibattito sulla Riforma costituzionale promosso dal Forum dei giovani di Gesualdo -. I banchetti per la raccolta delle firme e le iniziative informative e di confronto devono trasformarsi in una mobilitazione costante soprattutto nei “luoghi comuni giovanili”. Non per chiedere un semplice sostegno ma spiegare che con il Sì si sceglie il proprio futuro. Le prossime settimane saranno l’occasione per insediarci in modo permanente nelle piazze e dialogare con il nostro popolo”.

È stata inoltre creata la pagina Facebook: “L’Irpinia che dice Sì” per rimanere aggiornati sulle iniziative e attivata la casella di posta elettronica: lirpiniachedicesi@gmail.com per chiedere chiarimenti, offrire il proprio contributo e partecipare insieme a noi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here