Lioni, il consigliere Fonso rimette le deleghe: il sostegno di Petitto

0
1559

Con lettera consegnata al sindaco di Lioni in data 12 gennaio 2023 e depositata al protocollo comunale questa mattina, lunedì 15 gennaio, il consigliere comunale di maggioranza Sabatino Fonso ha restituito la delega allo sport e gemellaggio.

Una lunga missiva per spiegare le ragioni, ripercorrendo le tappe che lo hanno portato prima ad accettare, nel 2021, gli incarichi affidatigli dal Sindaco Yuri Gioino, fino alla consapevolezza di evitare che quell’entusiasmo iniziale si “perda nell’insoddisfazione, nell’impossibilità di fare e di agire davvero per il bene della comunità di Lioni.

Ho sempre lavorato per sostenere al massimo l’attuale compagine amministrativa; ho messo a disposizione la mia caparbietà, la mia ostinazione nel raggiungere gli obiettivi condivisi, il mio tempo e la voglia di fare squadra”.

Goccia che ha fatto traboccare il vaso la recente candidatura  di Fonso alle Provinciali, non condivisa dal Sindaco.

Il responso delle elezioni provinciali, con la mia candidatura non condivisa da Lei Sig. Sindaco- scrive ancora il consigliere- mi ha indotto ad una riflessione sull’opportunità di continuare a credere in questa amministrazione. Ho provato con umiltà e correttezza a creare rapporti con Lei e con i colleghi Assessori e Consiglieri per rendere maggiormente visibile l’impegno di tutti a migliorare questa Comunità. Senza la giusta serenità è impossibile continuare ad amministrare le sorti del nostro Paese. Approfitto di questo momento per ringraziare i colleghi Assessori e i colleghi

Consiglieri verso i quali, nonostante le diversità di vedute su alcune problematiche, ho sempre manifestato stima e rispetto”.

 A supporto della decisione di Fonso interviene il consigliere regionale Livio Petitto, capogruppo in Campania di “Moderati e Riformisti” e sostenitore alle recenti Provinciali della compagine “Davvero e Moderati” dove figurava candidato anche il consigliere comunale di Lioni.

Come scrive l’amico Sabatino nella lettera consegnata al sindaco per rimettere le deleghe- commenta l’onorevole Petitto- Il Sindaco deve essere il Capitano di una squadra, deve essere l’elemento più rappresentativo della stessa.

Per questo è impensabile che il membro di una squadra debba apprendere dall’esterno le scelte dell’esecutivo e l’operato del proprio Sindaco, così come è imbarazzante non poter dare risposte su determinati argomenti.

Rimettere le deleghe- conclude Petitto– rappresenta un gesto politico forte e coerente, ed è per questo che noi continueremo a sostenere l’azione del consigliere di maggioranza Fonso, che continuerà ad espletare il proprio mandato in libertà e autonomia ma sempre nell’esclusivo interesse della comunità”.