Libri gratuiti e cedole online, ad Avellino parte l’operazione “CouponsBook”: ecco il bando per le librerie

Libri gratuiti e cedole online, ad Avellino parte l’operazione “CouponsBook”: ecco il bando per le librerie

11 Maggio 2017

L’amministrazione comunale di Avellino ha previsto la realizzazione di un sistema automatizzato “CouponsBook” quale soluzione innovativa per la gestione in forma digitale delle cedole librarie, relativamente alla fornitura gratuita dei libri di testo agli alunni delle Scuole Primarie, attraverso una semplice connessione Internet, senza che questo richieda configurazioni hardware/software particolari.

E’ una soluzione che consente di “dematerializzare” la cedola libraria, creando una cedola virtuale automaticamente resa disponibile e “spendibile” on-line presso le librerie/cartolerie preventivamente autoregistrate/accreditate sul sistema, con l’obbiettivo di offrire un servizio valido, efficiente, efficace ed economico, attraverso: l’eliminazione delle cedole cartacee; l’eliminazione del processo di compilazione, distribuzione, raccolta e controllo manuale delle stesse, con eventuali possibili errori manuali; un monitoraggio, verifica e controllo in tempo reale delle varie fasi di prenotazione/stato dell’ordine/consegna dei testi scolastici attraverso semplici credenziali di accesso da parte degli attori coinvolti (scuola, libreria, genitori e Comune); la gestione elettronica della prenotazione e consegna dei libri di testo attraverso una notifica via SMS, email o App; la gestione ed il controllo elettronico, da parte della libreria, nella fase della fatturazione.

Il piano d’intervento per l’esecuzione del sistema “CouponsBook” prevede inizialmente una procedura di accreditamento da parte delle librerie/cartolibrerie.

Gli esercenti di librerie o cartolibrarie che intendono fornire i libri scolastici per la Scuola Primaria, dovranno presentare formale richiesta di Accreditamento (tramite apposito modello) al Servizio Pubblica Istruzione del Comune, allegando alla stessa la dichiarazione di possesso dei requisiti di ordine generale di accreditamento, tramite apposito prestampato. I suddetti modelli sono scaricabili dal sito del Comune di Avellino www.comune.avellino.it nella sezione “Bandi e Gare”.

I requisiti generali per accreditamento delle cartolibrerie saranno: l’iscrizione nel registro delle imprese della Camera di Commercio, attestante lo svolgimento dell’attività nello specifico settore oggetto del presente avviso.

La regolarità contributiva (Durc): essere in regola con gli obblighi in materia di tracciabilità finanziaria; l’inesistenza a carico della ditta di dichiarazioni di fallimento, liquidazione, concordato preventivo o alcuna situazione equivalente; l’insussistenza delle cause ostative di cui alla Legge 55/90 e s.m.i.; la gestione del proprio ciclo di fatturazione esclusivamente in modalità elettronica; la disposizione di un effettivo luogo di esercizio dell’attività di vendita al dettaglio con indicazione dell’ubicazione e dell’orario di apertura al pubblico.

La domanda di accreditamento corredata dalla documentazione richiesta dovrà essere presentata al Protocollo dell’Ente sito in Piazza del Popolo-Av a mano o tramite PEC (ufficioprotocollo@cert.comune.avellino.it) entro 30 gg dalla data di pubblicazione dell’avviso.

Il Comune, verificato il possesso dei requisiti richiesti e la completezza della modulistica , provvederà a confermare in modalità elettronica la richiesta di accreditamento da parte delle librerie che non presenteranno irregolarità.

L’elenco dei soggetti accreditati, sulla base delle domande pervenute ed ammesse, sarà predisposto e pubblicato sul sito web del Comune nella sezione “Bandi e gare”.

Ultimata la procedura di accreditamento, il piano d’intervento per l’esecuzione del sistema “CouponsBook” prevederà che la libreria/cartolibreria abilitata, tramite il proprio profilo di accesso, potrà inserire la disponibilità dei libri nel proprio magazzino on-line, in modo da consentire ai genitori di poter visualizzare dove recarsi per un acquisto immediato.

Inoltre, avrà la possibilità di poter gestire la prenotazione e la consegna differita, nel caso in cui non avesse a disposizione un libro al momento della richiesta da parte del genitore. La consegna dei libri prenotati avverrà previa notifica via SMS, e-mail o App ai genitori. Ai fini della liquidazione la libreria genererà automaticamente le fatture-proforma indirizzate al Comune, raggruppando le cedole evase nel periodo selezionato e genererà la relativa fattura elettronica, sulla base dei prezzi di copertina dei libri di testo, comprensivi di IVA, stabiliti con apposito Decreto Ministeriale (Miur), che altresì prevederà lo sconto dello 0,25% sul prezzo di copertina per gli acquisti effettuati a carico degli Enti Locali.

Le relative fatture elettroniche dovranno essere trasmesse a mezzo PEC al Protocollo dell’Ente, complete di ogni elemento prescritto dalle norme vigenti in materia e contenenti: il Codice Univoco di ricezione fatture (BEF8BC); l’oggetto: “Fornitura testi scolastici agli alunni delle Scuole Primarie – a.s. 2017/18”; il numero di libri consegnati per classi e la tipologia di testo, con l’indicazione dei costi di copertina; lo sconto dello 0,25%.

Il pagamento delle fatture verrà effettuato dal Comune entro 60 giorni dalla data di ricevimento della fattura e sarà, comunque, subordinato all’acquisizione d’ufficio del Documento Unico Regolarità Contributiva.

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a visitare il sito del comune di Avellino www.comune.avellino.it ed a visionare il bando in oggetto.