Librerie per bambini in 8 punti della città di Avellino. Al via il progetto “L’alveare dei libri”

Librerie per bambini in 8 punti della città di Avellino. Al via il progetto “L’alveare dei libri”

27 Ottobre 2019

Librerie per bambini in 8 punti della città di Avellino. Costruendo collaborazioni con scuole primarie, parrocchie e associazioni del territorio per la presa in carico e la cura delle stesse. E’, in sintesi, l’obiettivo del progetto “L’Alveare dei Libri” che sarà presentato domani pomeriggio presso la libreria “L’Angolo delle Storie” di via Fosso Santa Lucia. Alla conferenza stampa parteciperanno, oltre agli enti proponenti, anche la presidentessa della fondazione Banco di Napoli Assistenza all’Infanzia, Patrizia Stasi, e gli assessori del Comune di Avellino Marianna Mazza e Giuseppe Giacobbe.

Il progetto “l’Alveare dei Libri” è promosso dalla Don Tonino Bello Onlus, dall’ARCI comitato provinciale di Avellino, da SOMA – Solidarietà e Mutualismo Avellino, dal FLC- CGIL e dall’Angolo delle Storie. Il progetto è finanziato della Fondazione Banco di Napoli Assistenza all’Infanzia nell’ambito delle attività rivolte al contrasto e la riduzione delle povertà educative nella Regione Campania, un problema molto spesso sottovalutato e che purtroppo anche ad Avellino – in particolar modo in molti quartieri popolari della nostra città – si sta diffondendo di pari passo all’aumento della povertà, della disoccupazione e del depauperamento del territorio.

Come molte ricerche sociologiche e statistiche hanno già dimostrato negli anni precedenti, quando le entrate familiari si riducono e si entra in una condizione di difficoltà economica – ricordiamo che oltre il 10% della popolazione campana sopravvive grazie ai banchi alimentari e le mense caritatevoli – i primi bisogni che vengono messi da parte sono quelli culturali.

All’interno delle librerie saranno presenti 10 albi illustrati del celeberrimo autore di storie per bambini italo-americano Leo Lionni in occasione del ventesimo anniversario della sua morte e della promozione da parte della casa editrice BabaLibri della mostra – ispirata ai suoi lavori – “Tu sei un Poeta!”.