Caposele, accusata di aver picchiato un uomo: assolta

Caposele, accusata di aver picchiato un uomo: assolta

23 Settembre 2021

Il tribunale di Avellino ha assolto una 50enne di Caposele (Avellino) accusata di lesioni aggravate nei confronti di un uomo di Calabritto. La parte offesa ha raccontato che, quattro anni prima, l’imputata si era introdotta in casa con una scusa colpendolo con un bastone.

L’uomo si era fatto curare presso l’ospedale di Oliveto Citra. Al termine del processo il Pm ha chiesto otto mesi di reclusione. Nelle udienze la difesa dell’imputata, rappresentata dall’avvocato Alfonso Sturchio, ha evidenziato la contraddittorietà delle dichiarazioni della parte offesa. Alla fine è arrivata l’assoluzione con formula piena: “il fatto non sussiste”.