L’Avellino invisibile nel calendario della Cgil

0
635

L’Avellino invisibile nel calendario della Cgil. Il sindacato irpino guidato da Franco Fiordellisi ripropone il calendario social, la seconda edizione della pubblicazione realizzata grazie alla ricerca e al lavoro del fotografo documentarista Luca Daniele e del giornalista de Il Mattino Antonello Plati.

La presentazione ufficiale è in programma lunedì 3 gennaio alle 10:30 presso la sede della Cgil di Avellino.

«È un calendario – diceFiordellisi – che mette in luce volti e storie delle persone che ancora oggi vivono nei prefabbricati pesanti installati nella periferia di Avellino dopo il terremoto del 23 novembre 1980».

«Spesso queste persone sono definite, nella sociologia moderna, come degli invisibili ovvero persone che hanno enormi difficoltà nel trovare un ruolo sociale ma anche un’occupazione che possa garantire loro una vita dignitosa. Dunque, quello della Cgil di Avellino è un contributo per restituire una giustizia sociale a queste persone, ma anche per affrontare con più forza e convinzione le sfide del 2022 che toccano tutte la società soprattutto le aree urbane delle aree interne del Mezzogiorno d’Italia».