L’Avellino dilaga contro il Taranto al Partenio-Lombardi e torna a vincere: 4 a 0

0
9548

L’Avellino vince e convince contro il Taranto in una gara che ha visto ritornare al goal anche Murano. Rastelli ritrova la squadra che aveva lasciato qualche settimana fa con la speranza che possa essere questa la svolta. Oltre a Murano festeggiano anche Trotta autore di una doppietta, con entrambe le reti segnate su calcio di rigore, e con la rete di Casarini.

La partita però non è stata facile da sbloccare perchè il Taranto inizialmente si è chiuso bene e ha concesso ben pochi spazi ai biancoverdi. A propiziare il primo goal è stato Russo che si è involato verso la porta dei rossoblù costringendo al fallo la difesa tarantina e sulla susseguente punizione l’arbitro ha evidenziato un tocco di mano della barriera e ha decretato un calcio di rigore. Su dischetto Trotta che spiazza l’estremo difensore della squadra ospite e porta i lupi avanti. Il tempo si chiude senza troppi sussulti.

Nella ripresa partita piuttosto bloccata sia da una parte che dall’altra fino a quando Russo viene sbilanciato in area di rigore. Per l’arbitro ci sono gli estremi per il secondo penalty che Trotta trasforma senza problemi. Una curiosità: Russo ha chiesto a Trotta di calciare il tiro dagli undici metri ma Trotta ha rifiutato ripresentandosi di nuovo sul dischetto.

Dopo la seconda rete viene espulso Eziolino Capuano per proteste nei confronti della terna arbitrale. Dopo i lupi dilagano e vanno a segno altre due volte: prima con Casarini, con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo, e poi con Jacopo Murano che di sinistro insacca il quarto goal.

L’Avellino ritorna alla vittoria dopo quattro turni e Rastelli può respirare. Mentre per Eziolino Capuano è un ritorno amaro al Partenio-Lombardi. Ora per i lupi c’è mercoledì il turno infrasettimanale quando affronteranno sempre tra le mura amiche la Juve Stabia alle ore 21.

Articolo precedentePratola Serra, seggi blindati per il voto
Articolo successivoGerardo Galdo è il nuovo sindaco di Pratola Serra
☑ Dal 2011 ho iniziato la mia attività di libero professionista operando principalmente nel campo del visualmaking: fotografia e video. Ma già avevo maturato un'esperienza nel settore, avendo lavorato con le emittenti televisive Irpinia TV e Telenostra che mi hanno fatto da apripista in ambito professionale. ☑ Collaboro oggi con le maggiori testate della provincia di Avellino sia per service fotografici che video. Attualmente lavoro con le testate di Ciriaco, IrpiniaNews, Ottopagine e faccio da service esterno all’emittente Canale 58. ☑ La mia attività fotografica si svolge prevalentemente in ambito sportivo, soprattutto con il calcio. Ho anche un'importante expertise nell'ambito della pallavolo dove sono stato fotografo ufficiale della Sidigas Atripalda che ha vinto una coppa Italia di serie A2. ☑ Svolgo anche servizi fotografici e video da cerimonia ed in generale per eventi: principalmente battesimi, comunioni e feste. ☑ Realizzo fotografia pubblicitaria e video pubblicitari. ☑ Possiedo, infine, esperienze anche in ambito nazionale con il varo della MSC divina a Marsiglia (che ha avuto come testimonial Sofia Loren), il premio Malaparte a Capri. ☑ Sono giornalista pubblicista dal febbraio 2015