L’Associazione San Sebastiano Martire apre la sede territoriale per la Valle  dell’Irno e della Provincia di Avellino a Banzano di Montoro

L’Associazione San Sebastiano Martire apre la sede territoriale per la Valle dell’Irno e della Provincia di Avellino a Banzano di Montoro

29 Luglio 2021

L’Associazione San  Sebastiano Martire, partita da Salvitelle (SA)  nel 2013, dopo le tappe del Vallo di  Diano: Sala Consilina, Sant’Arsenio, S Pietro al Tanagro Casalbuono e Controne (dove è presente la Statua di S. Sebastiano), Protettore in Italia della Polizia Municipale che ha continuato in questi anni il percorso sul gemellaggio 2013/2023 sulla Zona Archeologica di  Paestum, Castellabate, Campagna e Fisciano  apre la sede territoriale  per la Valle  dell’Irno e della Provincia di Avellino a Banzano di Montoro.

Con il  sostegno e il  patrocinio  della Civica  Amministrazione di Montoro guidata  dal Sindaco  Girolamo Giaquinto delle  Associazioni  Territoriali, devoti e sostenitori è stata  donata alla  Parrocchia S Valentiniano  Vescovo  di Banzano di Montoro la Statua  di San Sebastiano che da oggi,spiega “Pompeo  Perretta Presidente dell’Associazione  e Fondatore in Italia del  gemellaggio di San Sebastiano, trova la sua dimora nell’antico tempio del  XV  sec   di  Banzano  dove già nel 1529 troviamo traccia di una confraternita  dedicata  a  San  Sebastiano  e San Rocco da Monteplier”come da lettera  allegata.

Entusiasmo  e grande  disponibilità alla  tappa  della  Valle  dell’irno sono  stati  due sacerdoti Montoresi di lunga  esperienza  pastorale:  Don Andriano D’Amore  (nella  foto)  stimatissimo  parroco  di Banzano  e   Don Aniello del  Regno attuale parroco di S Martino in Lancusi  di Fisciano.

Anche nella Valle dell’Irno dove  sono presenti enti religiosi e consolidate  confraternite, la guida  spirituale dell’Associazione Padre  Paolo  Saturno  non  ha fatto mancare la sua presenza mentre con grande soddisfazione rappresentanti  del gemellaggio che si avvale  del sostegno dell’Associazione Nuove Proposte guidata dall’Ins.  Sabatino Antonietta annunciano la prossima  tappa dell’Irno  a Torchiati  di Montoro Domenica 22 Agosto 2021 dove sarà consegnata la pergamena e riconoscimento  a Mons.  Gerardo  Pierro  già Vescovo  Metropolita  Salerno, Campagna ed Acerno nativo della  Zona  dell’Irno che sarà accolto dalle  Associazioni e dalle istituzioni  locali  presso l’antico convento  Francescano di Montoro.