“L’Assedio di Compsa: viaggio nella storia a Conza della Campania”

0
746

Un viaggio nella storia nell’evento “L’Assedio di Compsa”, a Conza della Campania sabato 27 e domenica 28 aprile, in un luogo suggestivo come la parte antica del paese, nei pressi del Parco Archeologico e con vista sul lago. Qui la Compagnia teatrale Clan H presenta sabato 27 lo spettacolo originale “Ego compsanus sum – Publio Gavio”, regia di Lucio Mazza da un’idea di Gerardo Chiancone.

Inizio alle ore 19.00 presso Teatro Aperto di Piazza Croce – Parco Archeologico di Compsa. 

Nel 72 A.C. Roma domina incontrastata in tutta Italia. I suoi governatori avidi e senza scrupoli amministrano la legge sommariamente compiendo innumerevoli ingiustizie, allo scopo di accrescere il proprio potere e le proprie ricchezze personali. Non c’è città che non subisca concussioni, saccheggi e ruberie. Gaio Verre fu uno dei più crudeli. Il governatore di Compsa, Lucio Mopso, fu prodigo con lui di benefici e favori, invitandolo a sostare in città durante il suo viaggio verso la Sicilia. Affascinato dalla bellezza e dalla ricchezza di Compsa, ricambiò l’ospitalità con il saccheggio nella notte del tempio di Venere e l’appropriazione di beni, rubando il leggendario tovtíks che risale alle origini della fondazione di Compsa, e si diede alla fuga in Sicilia. Il resto lo scoprirete durante l’evento.

Domenica 28 aprile, dalle ore 15.30 il percorso storico “Le storie della storia – La famiglia Gesualdo”a cura dell’Associazione I Teatranti del Sipario presso il Parco Archeologico di Compsa. I Gesualdo, potentissima e nobile famiglia del ‘500 e ‘600, verranno raccontati in un percorso suggestivo che verrà realizzato intorno al Parco Archeologico conzano il 28 aprile. Attraverso la rassegna “Le Storie della Storia” ideata dall’Associazione Gioventù Conzana, verranno raccontati i personaggi della famiglia che si sono susseguiti alla reggenza della Contea di Conza. Si realizzerà un connubio magico tra storie dei personaggi e storia dei luoghi che incanterà i visitatori. Verranno realizzati quattro gruppi con partenza ore 15.30 – 16.30 – 17.30 – 18.30.

Per entrambe le manifestazioni l’ingresso è gratuito. Necessaria prenotazione al 3495066133 o scrivendo kampsa@outlook.it. Dalle 20.00 l’apertura degli stand gastronomici.

La manifestazione è organizzata da Associazione Gioventù Conzana e Comune di Conza della Campania nell’ambito del progetto “Itinerari Irpini tra cultura, storia, teatro e tradizioni”. L’intervento è co-finanziato dal Poc Campania 2014-2020, rigenerazione urbana, politiche per il turismo e la cultura. Programma unitario di percorsi turistici di tipo culturale, naturalistico ed enogastronomico di portata nazionale e internazionale.