Insulti sul web, Petitto sporge denuncia alla Polizia Postale

0
2171

Si riporta la nota del consigliere regionale Livio Petitto.

In data odierna, dopo aver diffuso una nota stampa sulle vicende che riguardano il comune di Avellino, ho appreso, mio malgrado, scorrendo le pagine dei social network, della pubblicazione di commenti denigratori ed infamanti rivolti alla mia persona e alla mia attività politica.

In considerazione del momento così delicato per la nostra comunità e dell’enorme effetto di “cassa di risonanza” delle suddette affermazioni pubblicate sul web, come uomo, ma soprattutto, come cittadino mi vedo costretto ad intraprendere tutte le possibili vie di tutela al fine di preservare la mia reputazione morale, professionale e di PADRE, da questi attacchi diffamatori.

Per queste ragioni, nel primo pomeriggio mi sono recato presso la Polizia postale di Avellino sporgendo giusta querela contro gli autori di tale comportamenti.

L’auspicio è che d’ora in poi il dibattito torni in una cornice squisitamente politica di rispetto personale, invitando anche le parti politiche ad assumere toni pacati, evitando il proliferare degli improvvisati leoni da tastiera.