L’Asl di Avellino cerca medici specialisti in Anestesia e Rianimazione

0
1431

Stante la grave carenza di dirigenti medici della disciplina di Anestesia e Rianimazione in servizio presso i Presidi Ospedalieri dell’ASL di Avellino e dovendo garantire i Livelli Essenziali di Assistenza e la continuità dei servizi sanitari cui non è possibile far fronte con il personale in servizio, in considerazione del fatto che il Concorso pubblico espletato in data 27-4-23 non è stato sufficiente a ricoprire il fabbisogno per la figura messa a bando, l’Azienda Sanitaria Locale, guidata da Mario Nicola Vittorio Ferrante, ha indetto avviso pubblico per il conferimento di incarichi libero professionali, in regime di lavoro autonomo, per le prestazioni mediche specialistiche in Anestesia e Rianimazione.

Possono partecipare all’avviso pubblico coloro i quali sono in possesso dei seguenti requisiti:

– Laurea in Medicina e Chirurgia;

– Specializzazione in Anestesia e Rianimazione;

– Iscrizione all’Albo dell’Ordine dei medici.

In considerazione del fatto che i Presidi Ospedalieri di Ariano Irpino e di Sant’Angelo dei Lombardi sono ubicati in aree interne raggiungibili con maggiori difficoltà logistiche e tempi di percorrenza più lunghi rispetto alle aree di provincia nonché da quelle metropolitane della Regione Campania e tenuto conto che l’onerosità dei costi sostenuti, dovuta alle spese di trasporto, pedaggio, carburante, vitto e laddove si renda necessario per via degli orari o, talvolta, necessario a causa delle avverse condizioni atmosferiche in quanto territori di comunità montane, scoraggiano l’accettazione dell’incarico, l’ASL ha stabilito che il compenso lordo per la prestazione richiesta è di euro 60,00/ora e che è inoltre previsto un compenso forfettario di euro 40,00 per far fronte a costi quali: spese di viaggio, comprensive di pedaggio autostradale, spese di vitto e alloggio, ove ne ricorrano le condizioni, per un totale orario di € 100,00 oltre tutti gli oneri di Legge.

L’avviso, pubblicato sull’albo pretorio in data odierna, ha durata di 15 giorni dalla data di pubblicazione.