L’Alta Irpinia ospita Castelli di pace: il calendario dell’evento

0
7

L’Alta Irpinia si appresta a ricevere “Castelli di pace”, il festival per la pace e la sostenibilità di Legambiente, in programma dal 3 al 5 agosto prossimi. La manifestazione è nata in Toscana per valorizzare la rete dei piccoli comuni d’Italia aderenti alla iniziativa e non aveva mai varcato i confini di quella regione; oggi giunge in provincia di Avellino grazie alla disponibilità di Legambiente, che ha incrociato l’interessamento delle Acli e della Regione Campania, che collaborano per la realizzazione di Castelli di pace. Nei tre giorni saranno tenuti numerosi appuntamenti, distribuiti in sei comuni. Si inizia a Sant’Angelo dei Lombardi con l’apertura della manifestazione alle ore 17,30 del 3 agosto alla quale interverranno: Francesco Ferrante, direttore generale Legambiente; Soana Tortora, presidente del consiglio nazionale Acli; Michele Buonomo, presidente Legambiente Campania; Rosanna Repole, presidente consorzio servizi sociali Alta Irpinia; Franco Alfano, arcivescovo; Fabio Salvito, presidente banca etica; Gaetano Sicuranza, assessore provinciale al turismo; Francesco Barra, assessore provinciale alla cultura; Mario Sena, capogruppo regionale Margherita; Franco Narducci, terza commissione affari esteri della camera; Ciriaco De Mita, prima commissione affari costituzionali della camera; Alberta De Simone, presidente Provincia di Avellino; Rosa D’Amelio, assessore regionale emigrazione; Antonio Bassolino, presidente Regione Campania e Alfonso Pecoraro Scanio, ministro per l’ambiente. Prevista la consegna del premio Goleto alle personalità che si sono distinte nel recupero della memoria degli emigrati e l’apertura della mostra sui castelli irpini. Alle 21,45 il prologo de “I popoli migranti, tra passato e presente” con l’introduzione di Toni Ricciardi, ricercatore presso l’università Orientale di Napoli e gli interventi di Luigi Mascilli Migliorini, docente di storia e Gian Antonio Stella, autore del libro “L’orda”, quando gli albanesi eravamo noi. Gli appuntamenti si svolgeranno nell’abbazia del Goleto. Il 4 agosto l’organizzazione si sposterà a Frigento, dove è previsto il convegno sulle risorse energetiche e i cicli virtuosi, al quale parteciperanno numerosi esponenti politici e tecnici: Rossella Muroni, segretaria nazionale Legambiente; Fabrizio Tortora, direttore Gamesa; Andrea Colombo, responsabile Novamont; Rosanna Repole, direzione nazionale Acli; Marco Boschini, presidente associazione comuni virtuosi; Luigi Famiglietti, sindaco di Frigento; Enzo De Luca, assessore regionale; Andrea Cozzolino, assessore regionale; Piefranco Midali, sindaco di Viganella; Mario Cicero, sidaco di Castelbuono; Giovanni Romano, vice sindaco Mercato San Severino; Paolo Cento, sottosegretario di Stato per l’economia; Secondo Amalfitano, coordinatore consulta piccoli comuni Anci ed altri ancora. In programma le visite guidate al centro storico della graziosa cittadina dell’Alta Irpinia e la mostra mercato dei prodotti tipici e dell’artigianato a cura della Pro-loco. Le manifestazioni si svolgeranno lungo tutto l’arco della giornata, mentre a Rocca San Felice l’impegno con la “Città dei bambini” si chiuderà in mattinata. In serata, dalle ore 22,30, a Frigento in scena 6/8, tribute band a Rino Gaetano. Domenica 5 agosto il gran finale, con appuntamenti in contemporanea a Casalbore, Gesualdo, Rocca San Felice e Lioni. Nel primo comune è previsto il convegno sui conflitti e cambiamenti climatici, che vedrà la partecipazione di: Maurizio Gubbiotti, coordinatore segreteria nazionale Legambiente; Massimo Serafini, contratto mondiale clima; Alfredo Virgili, sindaco di Preci; Eugenio Salvatore, assessore provinciale; Giuseppe Solimine, presidente della Comunità Montana dell’Ufita ed altre autorità, nel secondo le visite guidate al centro storico, nel terzo la ludoteca interculturalità e nel quarto la cerimonia di chiusura di Castelli di pace. Alle ore 22.00, nell’anfiteatro di Lioni, il concerto degli Avion Travel.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here