Ladri di setter in azione nel beneventano

0
8

Un setter inglese svanisce nel nulla e una famiglia piomba nell’ansia. Un cucciolo del valore di mille euro di nome Arya sparisce a San Leucio del Sannio dall’area di giardino recintata dove gironzolava abitualmente. Dopo un’accurata ricognizione per tutti i luoghi della zona, il proprietario è convinto che il suo affettuoso animale domestico possa essere stati rubato per due motivi in particolare.

Primo, da quando lo ha accolto in casa due anni fa Arya non si era mai allontanata e aveva risposto velocemente ai richiami. Secondo, per il valore del suo cane.

“Tante persone con cui ho parlato in questi giorni mi hanno confermato che i furti di cani di razza sono ormai frequenti dalle nostre parti” – ha evidenziato il cacciatore. Frequenti, infatti, nelle ultime settimane le segnalazioni di setter che spariscono nel nulla nel beneventano.

Nel frattempo, per non lasciare nulla di intentato, il proprietario continua a percorrere in lungo e in largo tutta la zona dove abitualmente si recava con suoi cani, oltre ad aver tappezzato di volantini il paese.

“Se per caso non si tratta di un furto, spero davvero che qualcuno si faccia vivo e ci aiuti a ritrovare la piccolina”.

Strappare una cane dall’affetto dei propri cari per questioni meramente economiche fa davvero rabbrividire. E’ vergognoso ed indegno che un essere umano possa arrivare a questo senza pensare minimamente al dolore provocato ad una famiglia intera.