Ladri di rame in Irpinia, ciò che resta è in quella discarica

0
4

di AnFan – Una discarica in via Fontanavetere a Montoro. Un’area isolata diventata “deposito privilegiato”, a cielo aperto, per i furbetti del sacchettino. Anche se qui ci siamo spinti decisamente oltre. Fra le erbacce, infatti, sono stati accantonati cumuli di guaine di fili elettriche. Come un guscio svuotato, mentre gli autori dell’abbandono dei rifiuti hanno portato via il rame. 

I cacciatori di questo materiale tornano in azione, ogni volta che il tempo lo consente, per usufruire dei costi molto alti che il bottino continua ad assicurare. Ad accorgersi della particolare discarica sono stati gli operai che lavorano in un quartiere delle vicinanze. Dopo la segnalazione, dovrebbero scattare controlli più serrati per evitare altri episodi simili. 

Ma quanto vale il rame? Vale la pena chiederselo per capire il “successo” che continua a riscuotere fra i professionisti del furto. Si parla di una media di 4 euro al chilo, rimasta pressoché invariata dal 2017, di fatto immune anche da una minima parvenza di svalutazione del mercato.