L’acqua è di nuovo potabile in città: revocata l’ordinanza

0
5

Gli esami di laboratorio condotti da Arpac e Alto Calore hanno definitivamente sciolto la riserva in merito alla potabilità delle acque che riforniscono in particolare i rubinetti al centro storico di Avellino. L’acqua torna potabile in città, di seguito si trasmette l’ordinanza diramata dal Sindaco Paolo Foti.

Preso atto del rientro dei parametri nei limiti di potabilità previsti dal D.Lgs n. 31 del 02/02/2001 si comunica la revoca dell’ordinanza n.49 . I provvedimenti adottati sono stati efficaci a ricondurre l’acqua distribuita entro i parametri di legge.

Le nuove analisi hanno confermato la rispondenza, di cui si aspettava solo l’ufficialità, così come previsto, dei limiti (valore di parametro) di riferimentodi cui all’allegato I parte A del DLvo 31/01 delle acque destinate al consumo umano.

Si comunica l’esito favorevole delle analisi batteriologiche e chimico fisico effettuate dal personale ispettivo dell’ARPAC nei punti di prelievo e la relativa revoca dell’ordinanza .