La finanza acquisisce il bilancio 2018 dell’Avellino Calcio

La finanza acquisisce il bilancio 2018 dell’Avellino Calcio

24 Ottobre 2019

di Andrea Fantucchio – Continua l’indagine della Procura di Avellino su Sidigas e le società controllate. La finanza ha acquisito il bilancio dell’Avellino calcio relativo al 2018. Le fiamme gialle, guidate dal colonnello Gennaro Ottaiano, si sono presentate nella sede della Covisoc. Il procuratore aggiunto di Avellino, Vincenzo D’Onofrio, ha firmato un ordine di esibizione di atti.

Al momento non ci sono nuove contestazioni a carico dell’imprenditore Gianandrea De Cesare o di altri indagati riconducibili al gruppo Sidigas. L’inchiesta della Procura di Avellino, sull’azienda di distribuzione del gas, ha già portato un sequestro da 97 milioni confermato dal Riesame. Gli inquirenti ipotizzano una serie di reati fra i quali l’autoriciclaggio e l’evasione fiscale. Smentiti da De Cesare e Sidigas che affermano come l’accusa non abbia tenuto conto dei crediti vantati dalla società. La società di distribuzione del gas ha evitato il fallimento, chiesto dalla Procura, grazie alla procedura di concordato in bianco. E quindi si è impegnata a presentare un piano di rientro dei debiti entro il sei novembre. Per accontentare sia creditori che Erario.