La dirigente scolastica più giovane d’Italia è di Gesualdo: i complimenti del sindaco Pesiri

0
49

Ha 31 anni ed è originaria di Gesualdo, in provincia di Avellino. Maria Luisa D’Onofrio è diventata la preside più giovane d’Italia dopo aver vinto il concorso da dirigente scolastico bandito dal Miur.

Dal 2 settembre guida l’Istituto Comprensivo 2° Nord di Sassuolo. Prima di diventare preside, la D’Onofrio è stata insegnante per sette anni.

Alla dirigente scolastica sono arrivati i complimenti del Sindaco di Gesualdo Edgardo Pesiri e di tutta l’Amministrazione: “Siamo felici di apprendere che la nostra concittadina Maria Luisa D’Onofrio ha conquistato la ribalta nazionale per la tenacia con cui è arrivata a ricoprire il ruolo di dirigente scolastica a soli 31 anni. Rappresentante emblematica di una schiera di giovani irpini concentrati sul raggiungimento dei propri sogni e della propria affermazione, Maria Luisa non è solo la Dirigente scolastica più giovane d’Italia ma è una cittadina responsabile che ha fondato il suo vivere civile sulla trasmissione dei saperi e sull’inclusione sociale”.

Complimenti anche dal Presidente dell’Istituto Italiano di Studi Gesualdiani Raffaele Fulchini: “Dopo il premio Campiello, con il romanzo di Tarabbia, Gesualdo è di nuovo alla ribalta e continua a brillare, non di luce riflessa, questa volta, ma di luce propria. La Dirigente scolastica più giovane di’Italia, ma io aggiungerei più bella, più brava e intelligente, è gesualdina e porterà sicuramente avanti con orgoglio e prestigio il nome di Gesualdo e della sua tradizione storica e culturale”.