Ischia: si spedisce la droga a casa ma il pacco finisce ad un altro indirizzo

Ischia: si spedisce la droga a casa ma il pacco finisce ad un altro indirizzo

28 Febbraio 2021

Si spedisce la droga a casa per evitare i controlli agli sbarchi ma, per un errore di consegna, il pacco finisce ad un nuovo indirizzo. Alla fine è stato comunque arrestato per detenzione ai fini di spaccio dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Ischia.

La vicenda inizia lo scorso 17 gennaio quando un ignaro uomo di Procida riceve a domicilio un pacco, mai richiesto: una volta aperto ci trova dentro un ingente quantitativo di droga dal valore di oltre 35 mila euro.

I carabinieri, subito allertati, iniziano l’attività di indagine ed arrivano a visionare i filmati delle telecamere di sorveglianza della sede di Napoli del corriere in cui notano l’arrestato, un 44enne napoletano residente ad Ischia.

Nei cui confronti emergono gravi indizi di colpevolezza per i quali è stata emessa l’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari.