Irisbus, Rossi: “Solidale con gli operai”

0
3

“Il lavoro è dignità e libertà”. Così in una nota Luigi Rossi, consigliere comunale di Guardia Lombardi. “L’avviso di garanzia inviato a 31 operai dell’Irisbus è la peggiore risposta che le Istituzioni danno alla chiusura della fabbrica dell’Ufita. C’è bisogno di una forte e decisa protesta; non è assolutamente accettabile che alla perdita dei posti di lavoro gli operai debbano subire anche avvisi di garanzia. Chiedo al mio partito provinciale (SeL) ed al deputato Giancarlo Giordano di farsi carico con il governo nazionale per risolvere la questione. Concordo sulla nazionalizzazione dell’Irisbus e sono al fianco degli operai”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here