Intesa tra l’ACI e il Comune di Mercogliano

Intesa tra l’ACI e il Comune di Mercogliano

9 Aprile 2021

“La pandemia da Coronavirus che sta sconvolgendo il mondo intero da più di un anno, e di cui, purtroppo, non si vede ancora la fine, ha determinato, oltre a milioni di vittime innocenti, profondi mutamenti nella vita  delle persone costrette a modificare comportamenti ed abitudini per difendersi dal rischio contagio. Le restrizioni varate per evitare gli assembramenti devono indurci a  rivalutare stili di vita più ecologici, riscoprendo le qualità ambientali offerte da località più raccolte e tranquille, lontane dagli affollamenti delle metropoli, borghi ameni dove è possibile ammirare la bellezza della natura con la sua ricca flora e amabile fauna. Luoghi più a misura d’uomo che ci aiutano a recuperare quell’equilibrio psicologico necessario ad una sana conduzione della vita. E se poi tali località, oltre al tesoro paesaggistico, sono anche ricche di testimonianze storiche, culturali e architettoniche, tanto meglio per un’esistenza più salubre ed un ritmo di vita meno stressante”.

Sono questi gli intenti di un’intesa tra l’ACI ed il Sindaco di Mercogliano, Vittorio d’Alessio, il quale tanto si sta prodigando per la migliore accoglienza dei molti campani che hanno riscoperto le ridenti bellezze dell’Irpinia ai piedi del Santuario di Montevergine. E con questa motivazione il Presidente dell’Automobile Club Campania, Antonio Coppola, ha conferito l’associazione onoraria all’ACI al Sindaco di Mercogliano con il quale ha condiviso un programma di attività per il rilancio del turismo, compatibilmente con la ripresa economica e sociale della vita post-pandemia.