Infermiera colta da ictus durante il turno di lavoro.  Salvata dalla Stroke Unit del Cardarelli

Infermiera colta da ictus durante il turno di lavoro. Salvata dalla Stroke Unit del Cardarelli

24 Luglio 2020

Storia a lieto fine per un’infermiera del Cardarelli. Colta da ictus cerebrale mercoledì scorso durante il turno di lavoro, viene salvata dalla Stroke Unit.

Erano le 10 del mattino quando la donna è stata colta da un malore, e ha sin da subito manifestato i sintomi di un ictus cerebrale. Soccorsa e presa subito in carico dal personale della Stroke Unit, viene sottoposta agli esami neuroradiologici del caso, trattata con trombolisi endovenosa e sottoposta ad un trattamento di riperfusione endovascolare dall’equipe del dottor Mario Muto.

“Questo caso – spiega Valentino Manzo, direttore facente funzioni dell’unità operativa complessa di neurologia e Stroke Unit del Cardarelli – ci dimostra quanto sia importante intervenire in quella che definiamo la golden hour”. Le condizioni dell’infermiera, che al momento dell’ictus erano gravissime, sono progressivamente migliorate e a breve sarà dimessa dalla Stroke Unit e potrà riabbracciare i suoi cari e tutti i colleghi che l’attendono in reparto.

La Stroke Unit si occupa principalmente di ictus ischemico o emorragico in fase acuta, provvedendo in emergenza/urgenza all’inquadramento diagnostico, alla valutazione neurologica e clinica generale e alla somministrazione dei trattamenti più appropriati per l’ictus ischemico.