Incidente stradale a Teora, il sindaco Vecchia: “Antonio è tornato dal padre Luigi”

0
22

“La sua vita si è spezzata troppo in fretta in un uggioso mattino di marzo. Un ragazzo buono, lavoratore, rispettoso, umile ha imboccato con la sua auto il tunnel della morte, dal quale non è più uscito”.

Così Salvatore Vecchia, primo cittadino di Cassano Irpino, che questa mattina si è recato presso la galleria della morte sull’Ofantina dove ha perso la vita in un tragico incidente stradale il giovane Antonio Pastore.

Il sindaco Vecchia racconta che il 25enne era stato dalla compagna e stava facendo ritorno a casa.

“La madre e la sorella – dice il sindaco – lo aspettavano con ansia ma il destino lo ha voluto condurre dal padre Luigi, che a soli 32 anni aveva a sua volta lasciato la sua famiglia. Ora, da lassù, potrà prendersi cura di chi non lo ha visto tornare e lo farà con l’uomo con cui avrebbe voluto crescere. La nostra comunità piange un suo giovane figlio e stringe a se una famiglia provata da tanto, troppo, dolore. Addio caro Antonio, la terra ti sia lieve”.

*nella foto, l’auto guidata da Antonio Pastore

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here