Incidente mortale Bizzarro: risarcita la famiglia

Incidente mortale Bizzarro: risarcita la famiglia

17 Settembre 2019

di AnFan – Rotondi.  Si è conclusa positivamente la vicenda giudiziaria dei familiari di Carla Bizzarro, che finalmente sono stati risarciti per la morte della ragazza, sebbene niente e nessuno potrà colmare la perdita della loro cara.
Ieri mattina in udienza dibattimentale dinanzi al Tribunale di Benevento, Presidente dott.ssa Rotili, i familiari della vittima, attraverso il loro difensore, l’avvocato Michele Florimo, il cui intervento ha consentito di veder riconosciuto un congruo risarcimento, hanno revocato la costituzione di parte civile nel procedimento per omicidio colposo a carico del 37enne di Acerra, che era alla guida del pick up che, nella sera del 16 gennaio 2015 tamponò la fiat punto della 21enne, sul raccordo di Benevento. Nell’incidente, la ragazza perse la vita.

Il processo, rinviato a nuova udienza, proseguirà ora per il solo accertamento della responsabilità penale dell’imputato.

La storia di Carla ha commosso tutti. Un talento innato per il flauto traverso. Ed era sempre disponibile con tutti, pronta ad aiutare e a dispensare sorrisi. Sarebbe diventata una grandissima musicista.

La ricordano tutti con grande commozione. La ragazza aveva tanti amici, tutti affascinati dal suo talento ma anche da una dolcezza ed una bellezza non comuni. Chi l’ha conosciuta non la potrà mai dimenticare.