Inchiesta su Taccone, il 2 luglio chiederà di togliere i sequestri

Inchiesta su Taccone, il 2 luglio chiederà di togliere i sequestri

29 Giugno 2020

di AnFan – Il prossimo 2 luglio ci sarà l’udienza di riesame contro i sequestri preventivi, da più di quattro milioni di euro, nei confronti di Walter Taccone, ex proprietario dell’Avellino Calcio.

I sequestri sono stati eseguiti dalla Guardia di Finanza di Avellino. Le indagini erano scattate nel 2018 e riguardano diversi reati tributari, tra cui l’inserimento di fatture inesistenti nel biennio 2015-2017.

La difesa di Taccone, rappresentata dagli avvocati Petrillo e Massaro, è fiduciosa di poter far valere le proprie ragioni. Gli avvocati infatti ritengono spropositata la misura predisposta rispetto allo stato attuale delle indagini: non ci sarebbe nulla di nuovo rispetto a due anni fa che giustificherebbe un provvedimento così rigoroso.