Consiglio comunale, la maggioranza approva gli ordini del giorno. Minoranza quasi tutta assente

0
15

Via libera alle aliquote Imu, all’addizionale Irpef e alla monetizzazione di alcune aree di Rampa Santa Maria delle Grazie. La maggioranza porta a casa tutti i risultati nel primo consiglio comunale in presenza dopo l’emergenza coronavirus. Ma il primo civico consesso a piazza del Popolo dopo diversi mesi, fa registrare molte defezioni, soprattutto tra i banchi della minoranza. Presenti soltanto Ettore Iacovacci, Francesco Iandolo, Carmine Montanile, Ferdinando Picariello e Nicola Giordano.

Le aliquote Imu faranno entrare in cassa 9 milioni di euro annui. Manca però l’ordine del giorno relativo al regolamento d’uso del Campo Coni, stralciato all’ultimo momento. I lavori del civico consesso si sono aperti con il minuto di silenzio, richiesto dal capogruppo di App, Francesco Iandolo, per commemorare la scomparsa dell’operaio Isochimica Franco D’Amato.

L’emergenza sanitaria e tutte le conseguenze a livello normativo, intanto, stanno facendo rallentare l’approvazione di bilancio consuntivo e previsionale da parte della giunta. Secondo l’assessore alle Finanze, ci dovrebbe essere una proroga al prossimo 30 settembre. Uno spostamento che si rende necessario per tutti i Comuni d’Italia che, solo a metà luglio, potranno conoscere gli ulteriori stanziamenti governativi per fronteggiare l’emergenza.