Incentivi regionali per chi assume una donna

0
13

Buone notizie per l’imprenditoria in rosa. La Regione Campania favorisce l’occupazione femminile attraverso un programma di incentivi che mette a disposizione delle imprese: dieci milioni di euro per i prossimi tre anni. L’incentivo è riservato alle aziende regionali che assumono, con un contratto part time o full time a tempo indeterminato, donne disoccupate o in cerca di reinserimento nel mondo del lavoro.
Per ottenere il finanziamento bisogna anche predisporre un piano mediante il quale si illustrano le modalità di assunzione della lavoratrice, il contesto aziendale nel quale la donna viene inserita, il percorso che la sua carriera può effettuare ed i servizi che l’impresa mette a disposizione della dipendente per consentirle di conciliare la vita familiare con quella lavorativa. Due i fattori principali che garantiscono un vantaggio alle imprese campane nell’ipotesi di assunzione di lavoratrici.
Innanzitutto è possibile inserire un’unità in organico a impatto zero perché il costo iniziale è nullo. Poi per un anno dall’assunzione l’azienda ottiene la copertura del 50 per cento del costo salariale lordo.
L’importo massimo ammesso ammonta a 14mila euro, vale a dire la metà esatta di una retribuzione media annuale. Per questi motivi si può dire che le imprese ricevono un doppio vantaggio: riducono il costo della tassazione e si assicurano nuova forza lavoro da utilizzare per il miglioramento della produzione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here