Incendi, brucia la Valle Caudina: in azione elicottero e due canadair

0
23

La piaga degli incendi non abbandona l’Irpinia. Oggi la situazione più critica ha riguardato la località Castello nel territorio di Cervinara, anche se le fiamme hanno sconfinato anche nel Comune di San Martino Valle Caudina.

I danni a flora e fauna sono davvero gravi, tanto che il Genio Civile, che coordina le operazioni di spegnimento, ha richiesto – ed ottenuto – un elicottero e due canadair. Ad operare anche le squadre forestali della Comunità Montana e di Sma Campania, si spera nelle basse temperature della notte per domare l’unico fronte rimasto attivo.

Fiamme anche a Montemarano, in località Macchia del Monte, a Morra De Sanctis, nei pressi del ristorante Cigno Blu e ad Ariano Irpino, in Contrada Cave.

Aggiornamento 18.29 – A Cervinara a ora di pranzo la situazione è peggiorata a causa dell’aumento delle temperature. E’ arrivato un canadair ma si è fatta un solo lancio ed è dovuto andar via a causa del vento. Sono stati  richiesti due elicotteri regionali che resistono meglio al vento. Poi da Roma è stato inviato anche il famoso Orso Bruno. Stanno operando in tre. Si tratta di un vasto incendio che interessa una superficie di circa 50 ettari

A Roccabascerana, invece, è stata inviata la squadra del Genio Civile e i vigili del fuoco data la presenza di case per lo più disabitate.