In mattinata scossa lieve di terremoto in Alta Irpinia

11 Ottobre 2013

Torna a tremare la terra in Irpinia. A meno di ventiquattro ore dalla scossa di terremoto di magnitudo 2.0, registrata ieri pomeriggio con epicentro a Paternopoli, questa mattina un nuovo movimento tellurico è stato rilevato dai sismografi dell’Ingv. L’epicentro a San Mango sul Calore. La scossa, anche questa di magnitudo 2.0, è stata registrata alle 6.48, ad una profondità di dieci chilometri. I comuni dove è stato avvertito il movimento tellurico sono: Candida, Castelvetere, Chiusano San Domenico, Castelfranci, Fontanarosa, Lapio, Luogosano, Mirabella Eclano, Montefalcione, Montemarano, Montemiletto, Parolise, Paternopoli, Salza Irpina, San Mango sul Calore, Sant’Angelo all’Esca, Sorbo Serpico, Taurasi, Torre le Nocelle, Volturara, Aiello del Sabato, Altavilla, Atripalda, Avellino, Bagnoli, Bonito, Capriglia, Cassano, Cesinali, Chianche, Frigento, Gesualdo, Grottaminarda, Grottolella, Manocalzati, Melito, Montefredane, Montefusco, Montella, Nusco, Petruro Irpino, Pietradefusi, Prata, Pratola Serra, Rocca San Felice, San Michele di Serino, San Potito Ultra, Santa Lucia di Serino, Santa Paolina, Santo Stefano del Sole, Serino, Solofra, Sturno, Torella dei Lombardi, Torrioni, Tufo, Venticano e Villamaina. Non si registrano danni né a cose né a persone.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.