“Impariamo ad Amarci”: il claim scelto per il decennale tour di Luca Abete

0
669

Per il decimo anno torna il tour #noncifermanessuno, campagna motivazionale di Luca Abete in giro per le principali università italiane.

Partirà l’8 Marzo, dall’Università “Sapienza” e suonerà sulle note del brano “Impariamo ad amarci”.

Un’occasione per realizzare un confronto sui temi più sentiti dagli studenti. Disagio, paure, sensazione di inadeguatezza e difficoltà universitarie e nell’approccio al mondo del lavoro saranno anche quest’anno al centro di 10 talk che vedranno protagonisti migliaia di studenti.

“Quella del decennale – spiega Abete – sarà un’edizione XXL: abbiamo raddoppiato infatti il nostro viaggio passando da 3 a 6 mesi. Al fine di raccogliere tutti i contenuti multimediali prodotti, è nata anche #nsfnTV, la web tv della community. Dall’ascolto delle esperienze dei ragazzi è nato il nuovo claim: “Impariamo ad amarci” . Ripartiamo quindi dal sentimento più forte, l’amore, per ricalibrare ogni traiettoria, per riscoprire il valore del rispetto per se stessi e per gli altri. Imparare ad accettarsi ma mai ad accontentarsi. Mettersi in discussione non per affliggersi ma solo per ritrovarsi più forti. Una rivoluzione interiore che si riflette sul mondo circostante. Non a caso abbiamo scelto come data di partenza un’occasione simbolica come il giorno dedicato alla donna».

La campagna sociale vanta la medaglia del Presidente della Repubblica e Sergio Mattarella e anche quest’anno il patrocinio morale del Ministero dell’Università e della Ricerca.

Significative le parole scelte dal Ministro, Anna Maria Bernini per inaugurare il tour: “È con grande piacere – dichiara il Ministro Anna Maria Bernini– che dò il calcio d’inizio a questa iniziativa di cui condivido  pienamente lo spirito. Non bisogna avere paura di sbagliare. In moltissimi casi può essere proprio un piccolo fallimento a giocare un ruolo determinante  nella conquista di un obiettivo positivo”.

Il format è innovativo e punta a diffondere i valori della campagna sociale in due modalità: una fisica attraverso incontri in aula con gli studenti e attraverso interventi di personaggi noti e simbolici, un’altra attraverso una comunicazione mediatica che punti a valorizzare storie di resilienza e a sensibilizzare i giovani verso tematiche sociali. La campagna si propone di essere anche un laboratorio di comunicazione e del linguaggio. La musica, in tal senso, gioca un ruolo centrale.

Non mancherà l’occhio alla solidarietà come stimolo per la crescita personale individuale e sarà proprio la call to action Gioca & Dona, a consentire agli studenti di giocare a Superfoody, divertirsi in avvincenti sfide e contemporaneamente trasformare il cibo raccolto da virtuale in reale.

Di seguito il calendario del tour 2024 #NonCiFermaNessuno:

  1. 8/3 Roma Sapienza – Facoltà Economia
  2. 18/3 Napoli Università Parthenope
  3. 9/4 Bari Politecnico
  4. 22/4 Teramo Università
  5. 14/5 Firenze Università
  6. 24/9 Pescara Univ d’Annunzio
  7. 09/10 Catania Università
  8. 24/10 Cassino Università del Lazio Meridionale
  9. 12/11 Catanzaro Università Magna Graecia
  10. 3/12 Milano Politecnico

Tutti gli aggiornamenti saranno presenti sulla sezione news del sito www.noncifermanessuno.org e sulla piattaforma social del progetto.