“Il mondo che vorrei”. E’ del “Perna-Alighieri” di Avellino il miglior giornalino scolastico nazionale

“Il mondo che vorrei”. E’ del “Perna-Alighieri” di Avellino il miglior giornalino scolastico nazionale

7 Giugno 2021

Premiati i giornalisti in erba dell’Istituto Comprensivo “Perna-Alighieri” di Avellino, autori, con il sapiente coordinamento del professore Ciro Marciano, del giornalino “Il mondo che vorrei”, classificatosi al 1° posto nell’ambito del concorso nazionale per il “Il miglior giornalino scolastico” intitolato al compianto dirigente scolastico Carmine Scianguetta, giunto alla XXI edizione.

La realizzazione del giornalino è stata anche il pretesto per il confronto tra piccoli cittadini ed istituzioni: con le interviste alla sindaca di Roma Virginia Raggi, al Prefetto della capitale Matteo Piantedosi, all’ambasciatrice d’Italia in Bulgaria Giuseppina Zarra, insegnanti e studenti hanno aperto una finestra sul mondo, affinché ci sia sempre più consapevolezza di ciò che ci circonda.

Queste le motivazioni della giuria tecnica che ha decretato il premio: “Il giornale si presenta con una piacevole veste grafica, sobria ed accattivante nelle foto a corredo dei vari articoli. Le tematiche affrontate di grande interesse ed attualità, come la parità di genere e il confronto con le Istituzioni, evidenziano un valido percorso scolastico e catturano l’attenzione del lettore”.

Interessante e significativo anche il contributo di Tina Montinaro, moglie del caposcorta del giudice Giovanni Falcone, perito nella strage di Capaci, e lo spazio dedicato alla “poesia come forma di democrazia ad opera della poetessa, giornalista e critica letteraria Monia Gaita che valorizza il lavoro della redazione, alla quale va un plauso e un augurio di un lungo e proficuo cammino giornalistico”. Grande entusiasmo e soddisfazione per il dirigente scolastico Attilio Lieto e per il professore Ciro Marciano, attento coordinatore del progetto.