Il Ministro dona il sangue e rassicura: “Presto più agenti di polizia in Irpinia”

0
1766

Bagno di folla per il ministro dell’Interno nella “sua” Pietrastornina. Matteo Piantedosi è stato il primo a donare il sangue nel corso dell’iniziativa organizzata dal circolo socio-culturale “PetraStrumilia, presieduto dal responsabile del Viminale stesso, e dall’associazione “Pretalando” con i “DonatoriNati” della polizia di Stato.

Hanno partecipato, tra gli altri, anche il questore di Avellino, Nicolino Pepe, ed il comandante provinciale dei vigili del fuoco, Maria Bellizzi. “Prima di tutto la solidarietà”, lo slogan dell’evento. Presenti i mezzi dei vigili del fuoco e le unità cinofile della polizia.

Il ministro Piantedosi, a margine, è intervenuto su diversi argomenti di stretta attualità. Dagli stupri di Caivano e Palermo fino al Pnrr. Ha parlato anche di occupazione abusiva degli alloggi popolari e poi, riguardo all’odioso fenomeno dei furti in appartamento – tanti, troppi gli episodi che si sono verificati in Irpinia negli ultimi tempi – ha rassicurato: “Stiamo lavorando per rendere sempre più capillare e forte la presenza delle forze di polizia”, ha dichiarato.