Il manager Giordano:“Il secondo lotto sarà completato entro 32 mesi”

21 Dicembre 2005

Avellino – E’ stato il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati”, Luigi Giordano, a ‘consegnare’ all’Associazione di Impresa “ Lega delle Cooperative”, azienda specializzata nel settore delle costruzione con sede a Bologna, le ‘chiavi’ del secondo lotto della Città Ospedaliera. Un passaggio, che ha suggellato la conclusione della procedura inerente al bando di gara per l’assegnazione dei lavori di ultimazione della polo sanitario di Contrada Amoretta, e che è stato illustrato alla stampa dallo stesso Giordano nel tardo pomeriggio di oggi. “La ‘Lega delle Cooperative’ si è aggiudicata la gara grazie ad un ribasso pari al trentacinque per cento della base d’asta. Un cantiere, quello del secondo lotto, dell’ammontare complessivo di oltre cento milioni di euro (precisamente 103milioni di euro). Basti pensare che la realizzazione del primo lotto – ha evidenziato il Direttore Generale – è costato 40 miliardi del vecchio Conio”. L’apertura del cantiere è prevista tra la fine di febbraio e gli inizi di marzo e dovrebbe concludersi per gli ultimi mesi del 2009. (di e.b.)


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.